Progetto Avanti il "prossimo"!

Avanti il "prossimo"! Azioni di vicinanza e supporto sociale, sensibilizzazione e sollievo contro l'isolamento delle persone fragili di Milano

  Stiamo riprendendo le attività! Sempre in regime di massima sicurezza e seguendo le disposizioni vigenti.   

Il progetto, creato da AUS Niguarda in occasione del Bando di Regione Lombardia - Sostegno per lo svolgimento di attività di interesse generale costituenti oggetto di iniziative e progetti di rilevanza territoriale, promossi da organizzazioni di volontariato e associazioni di promozione sociale ai sensi dell'art. 72 e 73 del D.LGS. 03/07/2017, N. 117 Anno 2018, ha concorso per la linea dell'ambito locale e ha ottenuto il contributo del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali.

A tal proposito AUS Niguarda è stata invitata dalla Direzione Politiche Sociali e Abitative di Regione Lombardia ad un Convegno dal titolo "Innovazione e sviluppo del terzo settore, best practices e sperimentazione sociale" che si è tenuto il 13 novembre 2019 a Milano presso il Belvedere Jannacci di Palazzo Pirelli, quale occasione per conoscere da vicino alcune esperienze attuate in Lombardia quali «case history» che meritano di essere conosciute e diffuse per lo spirito innovativo ed il contributo allo sviluppo sociale che le caratterizza.

Al Convegno il progetto è stato presentato insieme ad alcune progettualità realizzate da soggetti del Terzo settore e considerate "esperienze esemplari" nell'ambito della progettazione sociale 2018/2019 finanziata da Regione Lombardia. Si tratta di buone pratiche in grado di contribuire allo sviluppo e alla crescita del territorio per lo spirito innovativo e la metodologia applicata, per il carattere sperimentale e lo stimolo all'attuazione pratica della "progettazione sociale sostenibile", modelli replicabili anche in altri contesti territoriali.

LA RETE: PARTNER E ADERENTI

Avviato a ottobre 2019, il progetto verrà realizzato dal capofila AUS Niguarda insieme al partner effettivo APL (Associazione Paraplegici Lombardia) entro settembre 2020.

Hanno firmato l'accordo di rete l'ASD AUSportiva, l'ASST Grande Ospedale Metropolitano Niguarda e l'ASST Pini, con l'adesione dei rispettivi reparti di cura e riabilitazione USU Unità Spinale Unipolare di Niguarda e UOC Riabilitazione Mielolesi presso il CTO di Milano, ed inoltre il Municipio 9 del Comune di Milano e l'associazione Telefono Donna, che condividono gli obiettivi del progetto pur non partecipandovi direttamente.

Il progetto

'Avanti il "prossimo"!' è un progetto centrato sul concetto di prossimità, che si traduce in azioni di vicinanza e nella creazione di legami tra le persone 'fragili', attraverso la realizzazione di un programma articolato di attività di sostegno sociale per il loro benessere psicofisico e relazionale.

I destinatari e l'ambito territoriale

E' rivolto in particolare alle persone fragili della città di Milano, e fra queste nello specifico alle persone con disabilità fisica (para e tetraplegiche) di varia età e genere, e loro famiglie, dell'area Municipio 9 del Comune di Milano, sede di due importanti strutture di cura e riabilitazione, quali l'Unità Medullolesi dell'ASST G.Pini presso il CTO (Centro Traumatologico Ortopedico) di Milano, e l'USU (Unità Spinale Unipolare) dell'ASST Grande Ospedale Metropolitano Niguarda. Alcune attività sono rivolte proprio ai pazienti con para e tetraplegia, ricoverati e dimessi, per lesione al midollo spinale presso l'USU e anche per altre diagnosi presso il CTO.

Le Attività

Incontri informali di auto mutuo aiuto, quale supporto sociale individuale e di gruppo, per i degenti dell'Unità Spinale di Niguarda e del CTO di Milano, che si svolgeranno nelle ore di pausa tra le visite e i trattamenti riabilitativi, a cura di consulenti alla pari, counsellor e volontari di AUS e APL, con scambio periodico di volontari tra le due strutture sanitarie;

Interventi di sensibilizzazione contro le discriminazioni, in materia di violenza contro le donne, destinati a pazienti, ma anche a familiari ed esterni, e di educazione stradale, anche contro il bullismo, presso le sedi degli enti partner, aperti anche ad esterni, a cura di APL;

Incontri di sollievo, quali Pet Therapy e Yoga in carrozzina, che verranno attivati da AUS, a beneficio dei pazienti delle due strutture riabilitative, a cura di volontari abilitati, di un'insegnante di yoga qualificata e consulenti esperti di Dog4life;

Iniziative di aggregazione pomeridiane e serali, per l'inclusione sociale di persone di tutte le età: quali lezioni e tornei di Burraco in Unità Spinale, a cura di AUS in collaborazione con Burraco Game Milano, e per tutti, anche esterni, gite con pranzo a sacco; iniziative ricreative all'interno dell'Ospedale per i pazienti e loro famigliari, quali Feste ricorrenti, a cura di AUS, per loro ed esterni in locali accessibili della zona (pizzerie, cinema) e altre destinazioni (al Parco Nord, Cascina Rossa e altre mete) a cura di APL;

Iniziative sportive (Festa dello sport di Niguarda, uscite all'Idroscalo, prove di vela e volo a vela fuori Milano, organizzate in collaborazione con ASD AUSportiva.

ATTIVITA' REALIZZATE 

Stiamo riprendendo le attività! Sempre in regime di massima sicurezza e seguendo le disposizioni vigenti.   

CALENDARIO PET THERAPY28 incontri complessivi così suddivisi:

Unità Spinale di Niguarda

Previsti ogni settimana a partire dal 20 gennaio 2020 dalle 13.30 alle 15.00 sono stati sospesi per EMERGENZA COVID.

Riprendono le attività di Pet Therapy a Niguarda!

Dopo la sospensione dovuta ai divieti e alle limitazioni delle attività in presenza per l'emergenza Covid, finalmente da giovedì 6 Maggio 2021 dalle ore 14.00 alle ore 15.30 sono ripresi gli incontri di Pet Therapy destinati ai pazienti dell'Unità Spinale di Niguarda.

Le attività, concordate dai referenti di AUS Niguarda insieme a Dog4Life e alla responsabile della riabilitazione USU Tatiana Bianconi, continueranno per tutto il mese di Maggio il mercoledì nel primo pomeriggio dalle 13.30 alle 15.00. 

Le attività, realizzate da Dog4Life, si terranno in palestra sportiva al secondo piano dell'Unità Spinale, in presenza di una terapista dell'USU.

Tutte le attività saranno svolte da personale già vaccinato, sia dell'USU, sia di Dog4Life, per pazienti a loro volta vaccinati (gruppi di massimo 6 persone a incontro, con la presenza di 3 o 4 operatori) e saranno applicate le varie procedure anti-covid previste e validate sia dall'USU che da Dog4Life.

CTO di Milano

Ogni settimana a partire dall'8 gennaio 2020 vi saranno incontri dalle 14 alle 15.30.

CALENDARIO YOGA IN CARROZZINA - 30 incontri complessivi

Unità Spinale di Niguarda

Dopo la sospensione per l'EMERGENZA COVID, anche le attività di Yoga in carrozzina riprendono in Unità Spinale!

Dopo mesi di attesa finalmente i pazienti dell'Unità Spinale di Niguarda possono riprendere gli incontri di Yoga in carrozzina, un'attività di sollievo anche dallo stress psicofisico conseguente al periodo trascorso in isolamento a causa della pandemia.

Per evitare assembramenti, perdurando una situazione di attenzione per evitare il contagio, è stata scelta una modalità ibrida, in presenza e a distanza. I pazienti, ben distanziati e quindi anche senza mascherina, fatto che agevola l'attività fondamentale della respirazione, fonte di benessere e concentrazione sugli stati interiori, seguiranno insieme dall'aula riunioni a piano terra dell'USU le lezioni della maestra di yoga che interagirà con loro tramite schermo e piattaforma Zoom.

In accordo con la responsabile dell'Area Riabilitativa dell'Unità Spinale, gli incontri si svolgeranno a partire dal 1 giugno, tutti i lunedì e mercoledì dalle 16,30 alle 17,30.

CTO di Milano 

A partire la 10 gennaio 2020 sono previsti incontri ogni venerdì dalle 16 alle 17.