In primo piano

Con la presente informiamo che pur non avendo ricevuto segnalazioni che ci riguardano direttamente, ci adeguiamo alle disposizioni della regione Lombardia in merito alle misure preventive per CoVID-19 tenendo la segreteria chiusa fino a data da destinarsi, ma la segreteria è operativa on-line e telefonicamente al
351 7376690.

Per tutte le comunicazioni potete scrivere a:
segreteria@ausniguarda.it e segreteria.ausportiva@gmail.com


In primo piano!

Scopri le ultimissime cliccando qui sotto!

Assemblea ordinaria per l'approvazione del Bilancio 

Carissimi socie/soci,

il nostro Statuto prevede agli art. 7 e 14 che entro il 30 aprile venga convocata un'assemblea ordinaria per l'approvazione del Bilancio relativo all'anno precedente e del Bilancio preventivo dell'anno in corso.

In relazione alla fase di emergenza nazionale, Covid-19, il Consiglio dei Ministri nella seduta del 16 marzo 2020, con il Decreto #CuraItalia, convertito in D.L. 18/2020 del 17 marzo 2020 ha prorogato le scadenze amministrative e normative delle realtà associative, riconoscendo le difficoltà derivanti dall'applicazione delle restrizioni determinate dalla delibera del Consiglio dei Ministri del 31 gennaio 2020 e dai DPCM emanati successivamente.

L'articolo 35, rubricato "Disposizioni in materia di terzo settore", proroga al 31 ottobre il termine, oggi fissato al 30 giugno per l'approvazione del bilancio, entro il quale le Onlus, le associazioni di promozione sociale e le organizzazioni di volontariato, le imprese e le cooperative sociali possono procedere alle modifiche statutarie obbligatorie richieste dalla riforma del terzo settore con semplice assemblea ordinaria.

Entro lo stesso termine, i medesimi enti potranno procedere allo svolgimento delle assemblee di approvazione del loro rendiconto.

A fronte di questa situazione e di queste possibilità il Consiglio Direttivo di AUS Niguarda ha deciso di rimandare l'assemblea a data da destinarsi, ritenendo importante poter incontrare tutti i soci di persona e poco adeguato il mezzo telematico a fronte del numero di soci e della rilevanza del tema.

Il Consiglio Direttivo si impegna, pertanto, a convocare una regolare assemblea non appena saranno venute meno le condizioni di emergenza che hanno determinato le misure di contenimento tra cui il divieto di assembramento.

Solo nel caso in cui queste misure dovessero venir prorogate oltre la scadenza del 31 ottobre o comunque non dovessero sussistere le condizioni idonee a tutelare la salute individuale e collettiva si provvederà a convocare l'assemblea con modalità telematiche.

Allo stesso tempo il Consiglio Direttivo entro il 30 giugno predisporrà ed approverà il bilancio consuntivo 2019 ed il preventivo 2020, che successivamente verrà inviato ai soci, dando ai soci la possibilità di chiedere chiarimenti (per telefono, videochiamata, mail).

Resta ovviamente salvo quanto disposto dall'art. 7 del nostro Statuto che così recita:

7.3 - La convocazione è fatta in via ordinaria almeno una volta all'anno e comunque ogniqualvolta si renda necessaria per le esigenze dell'Associazione.

7.4 - La convocazione può avvenire anche per richiesta di almeno due componenti del Consiglio Direttivo o di un decimo degli aderenti: purché con mezzi idonei, di cui si abbia prova di ricezione da parte dei destinatari, in tal caso l'avviso di convocazione deve essere reso noto entro quindici giorni dal ricevimento della richiesta e l'Assemblea deve essere tenuta entro 30 giorni dalla convocazione.

Cordiali saluti.

Milano, 30 aprile 2020                                                                                                         Il Presidente 


Protocollo d'intesa tra la Federazione delle Associazioni Italiane delle Persone con lesione del midollo spinale (FAIP Onlus), Unione Petrolifera e Faib, Fegica e Figisc/Anisa.

Dichiarazione di Vincenzo Falabella, Presidente FAIP
"Si tratta di un'iniziativa che innanzitutto consentirà alle persone con disabilità un sicuro risparmio economico. Va detto infatti che l'utilizzo dell'autovettura, per le persone con lesione midollare, è sinonimo di autonomia e libertà di movimento e intervenire quindi sul risparmio per la spesa del carburante potrà certamente aiutare i tanti che utilizzano il proprio veicolo per il lavoro e/o per il tempo libero".