Chi siamo

AUS Niguarda

è un'associazione di volontariato che affianca l'attività dell'Unità Spinale Unipolare dell'ASST Grande Ospedale Metropolitano Niguarda, attraverso iniziative e attività che integrano il percorso riabilitativo delle persone con lesione al midollo spinale. 

AUS Niguarda, ha sede all'interno del Centro Spazio Vita e si impegna per il supporto dei  pazienti dell'Unità Spinale Unipolare, dei familiari e delle persone con lesione al midollo spinale provenienti dal territorio. 

I nostri valori: la riabilitazione globale della persona con lesione al midollo spinale e la cura dei loro famigliari non può fermarsi alla dimensione sanitaria, occorre aiutare la persona a riprogettare la propria vita all'insegna della massima autonomia compatibile con la disabilità riportata considerando tutti gli aspetti della vita.                              L'associazione grazie al nuovo braccio operativo ASD AUSportiva si impegna inoltre per la promozione della pratica sportiva inclusiva, integrando il percorso di riabilitazione con le attività sportive ed organizzando presentazioni, corsi ed eventi dedicati, con l'obiettivo di diffondere la conoscenza delle nuove attività sportive inclusive dedicate a tutti. 
Oggi l'Unità Spinale Unipolare di Niguarda è uno dei più importanti centri italiani dedicati alla cura e alla riabilitazione delle persone con lesione al midollo spinale e dei bambini nati con la Spina Bifida.                                Dal 2016 l'associazione, è guidata dal Presidente Angelo Pretini. AUS è Onlus di diritto ed ha ottenuto, il 22 ottobre 2012 con decreto della Giunta Regionale Lombarda n° 9359, il riconoscimento giuridico.                                L'Associazione AUS Niguarda affianca l'Unità Spinale Unipolare, nel delicato compito di integrare il percorso di riabilitazione globale delle persone ricoverate, ai loro familiari ed alle altre persone con lesione al midollo spinale, fornendo servizi ed informazioni gratuite su tutti quegli aspetti che incidono sulla qualità della vita delle persone para/ tetraplegiche. 

Per conoscere la nostra storia leggi qui