Home »

Inaugurazione Lokomat in Unità Spinale

Inaugurazione Lokomat in Unità Spinale

Venerdì 24 Febbraio 2012 Unità Spinale Unipolare di Niguarda

Cerimonia di inaugurazione del Lokomat

Invitiamo tutti i sostenitori della Campagna Operazione Lokomat  alla cerimonia di inaugurazione che avrà luogo venerdì 24 febbraio p.v  alle ore 11 presso l’Unità Spinale di Niguarda, nella palestra sportiva al secondo piano.

Quello che all’inizio sembrava un obiettivo irraggiungibile è diventato infine una realtà grazie a tantissime persone che hanno sostenuto il progetto dando fiducia ad AUS Niguarda onlus, avendo capito l’importanza di acquisire un macchinario così tecnologicamente avanzato per la riabilitazione di tanti giovani con lesione al midollo spinale.

L’Unità Spinale Unipolare di Niguarda è oggi l’unico Centro in Lombardia che può avvalersi dell’utilizzo esclusivo del  Lokomat per la riabilitazione delle persone che hanno riportato esiti di lesione al midollo spinale incompleta.

All’inaugurazione presenzierà il Caporal Maggiore degli Alpini Luca Barisonzi, che, rimasto gravemente ferito in Afghanistan in un attentato lo scorso 18 gennaio 2011 e riabilitato per diversi mesi presso l’Unità Spinale di Niguarda, si è impegnato in prima persona per promuovere la raccolta fondi a favore dell’apparecchiatura "Lokomat”, mobilitando le organizzazioni degli Alpini e sensibilizzando con la sua testimonianza numerosissime persone.

A Luca va un grazie di cuore!

La cerimonia avrà luogo a partire dalle ore 11.00, seguiranno dimostrazioni pratiche dell’uso dell’apparecchiatura e  un piccolo rinfresco.

Per motivi organizzativi vi preghiamo di confermare la vostra presenza alla nostra Segreteria, aperta dal lunedì al venerdì dalle 14.30 alle 18.30:  tel: 02 6472490 – email: segreteria@ausniguarda.it


Il Lokomat è una macchina diffusa nei più avanzati centri riabilitativi internazionali e costituisce un utile ausilio nella riabilitazione delle persone con lesione incompleta al midollo spinale, permettendo, laddove vi siano i presupposti clinici, di facilitare il recupero del cammino.


Operazione Lokomat - Conto corrente postale dedicato  

IBAN: IT37E0760101600000097397608 intestato ad AUS Niguarda Onlus

causale Operazione Lokomat
  


Guarda come funziona il Lokomat

 

Alcune caratteristiche del Lokomat

Scheda tecnica Lokomat

 

  • ha supporti che si applicano alle gambe, collegati a un computer, che permettono di scaricare in parte o tutto il peso del paziente
  • fornisce assistenza diversificata sui due arti inferiori
  • assiste il cammino del paziente, modificandone i parametri: velocità, frequenza, lunghezza del passo, escursione delle articolazioni del ginocchio e delle anche
  • misura i vari parametri del movimento: ampiezza dei movimenti articolari, forza muscolare ed eventuale spasticità
  • fornisce,  attraverso un monitor , informazioni al paziente, che vengono utilizzate per modificare i movimenti attivati e acquisire una migliore abilità deambulatoria.

I dati relativi alle attività del paziente  vengono visualizzati e, se necessario, salvati su un computer affinché il terapista possa controllarli e confrontarli con dati ricavati da performance successive.

Vogliamo sottolineare, ancora una volta, che la possibilità di tornare a camminare è riservata solo ai pazienti con lesione spinale incompleta.

Una lesione incompleta è un danno parziale del midollo, per cui alcune funzioni motorie e sensoriali continuano a rimanere attive. Gli effetti di una lesione incompleta dipendono dall’area del midollo che è stata danneggiata: in sostanza alcuni possono avere attività sensoriali ma non di movivento, altri possono avere attività motorie con scarsa o nulla sensorialità. 


Vantaggi della rieducazione robotizzata Lokomat

L'utilizzo del Lokomat offre inoltre benefici generali a tutte le persone con lesione midollare, anche incompleta, para e tetraplegiche:

  • la rieducazione regolare supporta il sistema circolatorio e il funzionamento degli organi interni, e può ridurre l'eventuale spasticità
  • il movimento delle articolazioni impedisce loro di diventare rigide e quindi di contrarsi 
  • il sostenimento del peso e il movimento delle gambe può inoltre avere un effetto positivo sull’elasticità delle ossa e quindi può essere di prevenzione dell’osteoporosi. 

 

Bookmark and Share

 

AUS NIGUARDA ONLUS

c/o Centro Spazio Vita
Unità Spinale

Grande Ospedale Metropolitano Niguarda
P.zza Ospedale Maggiore 3
20162 - Milano

C.F. 12485350156


SEGRETERIA AUS

è aperta tutti i pomeriggi dal lunedì al venerdì
dalle ore 10.00 alle 18.30

e-mail: segreteria@ausniguarda.it

tel/fax: 02-6472490

 

Sito realizzato grazie a: rocheimginternet